Salute

Iqos meno dannose delle sigarette tradizionali? Il nuovo studio solleva dubbi per la salute

0
iqos-sigarette-danni-salute

E-cig e sigarette che scaldano il tabacco come le Iqos sono davvero meno dannose delle tradizionali “bionde”?

Studiare gli effetti del fumo sulla salute umana non è affatto facile. Sono stati necessari decenni di ricerche affinché si scoprissero i danni provocati dal fumo delle sigarette “tradizionali”.

Ora con l’introduzione delle sigarette elettroniche o e-cig e dei dispositivi che scaldano il tabacco sempre più persone scelgono il fumo “tecnologico”, magari ritenendolo un aiuto nello smettere di fumare, oppure pensando che sia meno dannoso in termini di salute.

Un nuovo studio pubblicato sulla rivista ERJ Open Research mette a confronto i danni provocati dalle tre tipologie di fumo e i risultati non sono affatto incoraggianti. Se infatti le e-cig sembrano provocare danni inferiori, ma non per questo possono essere innocue, né tantomeno salutari, i dispositivi che scaldano il tabacco mostrano invece risultati scoraggiante.

Lo studio infatti ha evidenziato come i danni provocati sul tessuto polmonare in vitro da dispositivi come l’Iqos è paragonabile a quello delle sigarette tradizionali. Trattandosi di dispositivi nuovi, sottolineano poi gli scienziati, bisognerà attendere di avere anni di dati per poter determinare gli effetti sulla salute a lungo termine. 

Continua a leggere qui

(Credit foto @Vaping360)

Veronica
Aspirante astronauta, astrofisica per vocazione, giornalista di professione. Mi piace leggere, nuotare, fare lunghe passeggiate nella natura. Amo i gatti (anche di Schroedinger) e i neutrini (soprattutto quelli muonici). La materia oscura? Appena la vedrò deciderò, la sto ancora cercando. Ah dimenticavo, mi piace anche scrivere.

    Antartide, enorme cratere sotto il ghiacciaio Thwaites: l’effetto del cambiamento climatico

    Previous article

    Antartide, allerta Nasa per l’iceberg grande come New York a rischio distacco

    Next article

    Comments

    Comments are closed.