Curiosità

Batteri elettrogeni che producono elettricità…anche nell’intestino umano

0

di Veronica Nicosia

Centinaia di batteri sono noti tra gli scienziati per la capacità di produrre elettricità e solitamente sono stati scoperti in posti reconditi, come le profondità di miniere e di laghi. Si tratta di luoghi impervi e dove l’ossigeno scarseggia, così che i batteri “respirano” metalli, come ad esempio ferro e manganese, producendo elettricità.

Gli scienziati dell’università della California di Berkeley guidati da Daniel Portnoy hanno osservato batteri elettrogeni in un ambiente decisamente inaspettato: l’intestino umano. La scoperta è importante non solo per la salute dell’uomo, ma anche per il lavoro di quegli scienziati che stanno cercando di creare delle batterie “vive” dai microbi. Una tecnologia bioenergetica “verde”, per esempio, per generare elettricità dai batteri presenti negli impianti di smaltimento dei rifiuti.

[…]

[LEGGI l’articolo su Oggiscienza]

(Credit foto: UC Berkeley/Amy Cao graphic)

 

Veronica
Aspirante astronauta, astrofisica per vocazione, giornalista di professione. Mi piace leggere, nuotare, fare lunghe passeggiate nella natura. Amo i gatti (anche di Schroedinger) e i neutrini (soprattutto quelli muonici). La materia oscura? Appena la vedrò deciderò, la sto ancora cercando. Ah dimenticavo, mi piace anche scrivere.

    Emergenza climatica, 6 passi per iniziare subito ad affrontarla

    Previous article

    Comments

    Leave a reply

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *